Ambito

TD, affiancandosi su richiesta del cliente alle strutture di mediazione già operanti nelle aziende, si propone di ottimizzare la gestione assicurativa inserendo in tale gestione competenze di risk management con un’ottica aziendale in grado di:

  • rendere altamente professionale il rapporto dell’azienda stessa con il mondo assicurativo;
  • creare, ove opportuno, tutte le necessarie sinergie con gli intermediari già operanti all’interno delle aziende stesse.

Finalità

Il servizio opera esclusivamente ad eventuale supporto o integrazione di servizi similari già operanti presso i clienti (anche singole persone) affiancandosi, ove opportuno, alle strutture di mediazione esistenti.

Ha come principale finalità la definizione e l’individuazione del prodotto o dei prodotti assicurativi che risultano rispondere pienamente alle reali esigenze dell’azienda cliente ed alle migliori condizioni di mercato.

Modalità Operative

La metodologia utilizzata è quella della “Catalogazione Assicurativa” mediante le quale si provvede a:

  1. Definire le politiche di gestione dei rischi schematizzando le aree di intervento.
  2. Individuare, sulla base delle aree definite, tutte le possibili coperture assicurative acquistabili sul mercato ed applicabili all’azienda in esame.
  3. Analizzare i possibili interventi di controllo dei rischi per rendere gli stessi più appetibili sul mercato e quindi le polizze economicamente più convenienti.
  4. Definire gli elementi di base dei vari contratti assicurativi (valori assicurati, massimali, franchigie, etc.) che consentiranno di assicurare i rischi a cui è esposta l’azienda secondo i criteri individuati nella fase 1. In tale ambito viene effettuata anche una valutazione dei beni sulla base dei libri cespiti dell’azienda e del confronto con i dati patrimoniali esposti nei bilanci. Qui di seguito link al pdf della scheda di dettaglio per la metodologia di Valutazione dei Beni. Viene anche effettuata sempre in tale fase una analisi per la verifica dell’esistenza di piani di Disaster Recovery/Business Continuity che possano tutelare la continuità delle attività aziendali in caso di eventi dannosi per eventulmente predisporre contromisure di tipo assicurativo;
  5. Presentare, con una collaborazione di supporto o di integrazione ai servizi di mediazione operanti (broker, agenti, compagnie di assicurazione), i rischi al mercato assicurativo con metodologie che consentano all’azienda sia il mantenimento del pieno controllo sul processo sia la stipula di polizze assicurative pienamente rispondenti alle esigenze individuate.